La cassetta del PRIMO SOCCORSO

22 Ottobre 2019 by michelecrippa
first-aid-908591_1920-1200x800.jpg

Quando parti per le vacanze con il tuo amico a quattrozampe è sempre bene essere previdenti ed avere con te la sua cassettina di primo soccorso, per intervenire velocemente con immediatezza in caso di piccole urgenze.

Puoi scegliere la misura, la forma e il colore secondo i tuoi gusti, il numero dei tuoi cani e lo spazio che hai a disposizione.

Quella della mia bovara Memole è una pochette che io tengo nella borsa sempre con me.

Per la buona regola del “non si può mai sapere”, io riesco a comprimere in quella borsetta una quantità di materiale degno della borsa di Mary Poppins, e per me la dotazione minima, che ti consiglio di avere sempre con te è composta da:

– Guanti monouso, sempre utili

– Flacone di soluzione fisiologica sterile, per sciacquare gli occhi o piccole ferite

– Compresse di garza sterile in buste singole, per coprire una lesione o proteggere gli occhi

– Pinzetta per rimuovere schegge, spighe o zecche

– Cotone idrofilo, meglio in dischetti che non lascino pelucchi

– Forbice a punte tonde e rotolo di cerotto, per fissare le medicazioni

– Garza autobloccante tipo selfix o vetrap, che blocca senza essere appiccicosa

– Termometro rettale FON-DA-MEN-TA-LE per valutare ipotermia (abbassamento della temperatura corporea: grave) o ipertermia (rialzo della temperatura corporea: febbre, colpo di calore)

– Ghiaccio pronto all’uso, per distorsioni o traumi

– Piccola pila che faccia luce, per illuminare bene la parte che vuoi controllare, anche in caso di scarsa luminosità (se hai sempre con te il telefono, questa non serve più, perché già da solo lo fa)

– Soluzione specifica delicata per pulire occhi-orecchie

– Salviette alla clorexidina, che disinfettano e puliscono

– Gel naturale all’aloe, da applicare su piccoli graffi o punture di insetto

– Acqua ossigenata, perfetta per la prima disinfezione di una lesione della cute, o per provocare il vomito (in questo caso rigorosamente SOLO DOPO AVER CONTATTATO il medico veterinario curante!)

– Eventuali farmaci che il tuo veterinario ti può consigliare a seconda delle specifiche esigenze del tuo amico a quattrozampe.

Ricorda che la prima cosa è avere a portata di mano il numero di telefono del tuo medico veterinario di fiducia, ed il numero di una clinica veterinaria con pronto soccorso aperta 24 ore vicina a dove sei, sia a casa che in vacanza, in modo da non dover cercare i riferimenti quando sarai (speriamo mai) in una situazione di emergenza.

Perché il primo passo per risolvere un problema, è essere pronti ad affrontarlo!

P.IVA:05866280968 | MI-3060 | Aut. San. 0001099/17 | IPA: ATSMB